fatturazione elettronica statistiche

Fatturazione elettronica: i primi dati parlano di una impennata del trend

I numeri delle aziende che hanno inviato dati al Sistema di Interscambio

Compresi i benefici della fatturazione elettronica, è interessante vedere cosa è successo durante il primo mese di operatività. Dal 1° gennaio 2019 sono state 2,06 milioni le aziende che hanno inviato al Sistema di Interscambio almeno una fattura e 3 milioni quelle che hanno delegato tale compito a terzi. Su un totale di 5,5 milioni di aziende, ben 3,5 (il 30% del totale) hanno registrato l’indirizzo telematico. Complessivamente sono 183 milioni i file inviati e di questi appena il 4,44% è stato scartato per errori di compilazione. Le Regioni che hanno inviato più fatture? In testa alla classifica Lombardia e Lazio a cui ha fatto seguito l’Emilia Romagna. Nell’Italia centrale i numeri maggiori hanno interessato la Toscana, seguita dalla Regione Marche e dall’Umbria, mentre in Meridione le migliori performance sono state quelle della Campania seguita da Sicilia e Puglia.

continua a leggere l’articolo sulla fatturazione elettronica nel portale digitalap.it

potrebbe interessarti anche l’articolo fatturazione elettronica, ecco cos’è cambiato dopo la sua introduzione

Read More
fatturazione digitale

FATTURAZIONE DIGITALE: COSA È CAMBIATO CON LA SUA INTRODUZIONE

Caratteristiche principali e vantaggi della fatturazione in forma digitale

La fatturazione digitale è nata per consentire alle aziende di emettere, trasmettere, ricevere e conservare le fatture senza dover più affidarsi ai supporti cartacei. Tale pratica produrrà nel prossimo futuro una serie di vantaggi, fra cui la diminuzione dei costi interni (è sufficiente pensare, ad esempio, alle spese per l’acquisto del materiale cartaceo, e a quelle no-core) che potranno rendersi tangibili solo nel tempo. Una volta che la pratica della fatturazione elettronica diventerà una procedura meccanica e ben acquisita porterà inevitabilmente anche alla riduzione di  problemi nella gestione del flusso.

In base ai dati raccolti nei primi 2 mesi del 2019, dei circa 228 milioni di file inviati dai soggetti interessati dalla fatturazione digitale, una percentuale prossima al 4,5% ha visto la presenza di errori di compilazione.

Prosegui la lettura su digitalap.it

Hai già letto l’articolo sulla contabilizzazione assistita?

Read More
contabilizzazione assistita

Fatturazione elettronica e contabilizzazione assistita per semplificare i processi aziendali

Contabilizzazione assistita, scopri perchè è importante…

Fin dalla sua nascita, la fatturazione elettronica è stata vista, dalle imprese più lungimiranti, come l’inizio di un viaggio verso la digitalizzazione dei processi aziendali: un vero cambiamento epocale. La dematerializzazione dei documenti rappresenta solo il punto di partenza del processo di cui, a beneficiare, è l’intero ciclo aziendale. Proprio attraverso la dematerializzazione è stato raggiunto il primo obiettivo, ossia un’evidente riduzione di tempi e costi. I software che si sono susseguiti nel tempo per garantire a processi di contabilità sempre più efficienti, godono ormai di un livello di completezza invidiabile. In particolare, nel corso degli anni ad arricchirli è stata l’introduzione di moduli di contabilizzazione automatica. Le aziende hanno così potuto contare su programmi “ad hoc”, cui sono associate fluidità e rapidità nella trasmissione delle informazioni. Il risultato di questo processo è l’immediata disponibilità, e la facilità di condivisione delle informazioni stesse. Tali programmi rappresentano uno strumento utile innanzitutto ai diversi reparti aziendali, quindi all’invio di quanto raccolto ed elaborato a clienti, fornitori, intermediari e pubblica amministrazione.

continua a leggere della contabilizzazione assistita su digitalap

leggi altri articoli sull’argomento fatturazione elettronica

Read More
Business Intelligence

BUSINESS INTELLIGENCE

Nell’ambito della digitalizzazione aziendale, che cosa distingue il CRM “tradizionale”, da quello “digitale”? In breve, se il CRM si occupa della gestione dei dati della clientela, il Social CRM ha l’obiettivo di coinvolgerla.

Scopriamo nel nostro nuovo articolo su dgitalap.it com’è cambiato il CRM negli anni.

Da sistema di raccolta, lo strumento è stato oggetto di una biforcazione; da un lato impiegato per raccogliere informazioni e, dall’altro, utilizzato per monitorare l’operato della clientela, a 360 gradi.

 

Se volete approfondire l’argomento: CRM e Business Intelligence

Read More

CRM e Business Intelligence

Differenze e somiglianze. Quali sono i vantaggi dell’integrazione

Customer Relationship Management Business Intelligence sono considerati, da alcuni addetti ai lavori, elementi molto diversi tra loro. Nell’ambito della digitalizzazione aziendale, il CRM appare un’attività ampiamente definita che può fare affidamento su una serie di software creati appositamente per consentire l’analisi e la gestione dei rapporti con la clientela.

La Business Intelligence, invece, ancora oggi è avvolta da un certo alone di “mistero”. Fra l’altro, solo di recente le piattaforme software hanno trovato impiego anche nelle PMI, non limitandosi a essere utilizzate all’interno delle grandi realtà. Il CRM rivolge l’attenzione al rapporto con i clienti già acquisiti e potenziali, gestendo sia l’approccio che l’interazione con l’azienda. Tale tecnologia si pone al servizio dell’organizzazione, sincronizzazione ed automatizzazione delle attività di marketing e vendita, estendendoti anche all’assistenza post-vendita.

Leggi l’articolo completo sul nostro magazine digitalap

Read More

L’IMPATTO DEL CRM SU VENDITE E PROFITTI

La fatturazione come indicatore del livello di salute delle aziende

La fatturazione riveste un ruolo fondamentale per qualunque azienda. Inoltrare mensilmente alla clientela un numero non indifferente di fatture significa, infatti, riuscire a vendere con successo i propri articoli o servizi. Ma, al giorno d’oggi, indipendentemente dal settore di riferimento, la concorrenza sempre più serrata e la crescita delle vendite online hanno finito per rendere più difficile ottenere i risultati sperati, anche per chi ha maturato molta esperienza sul mercato. Proprio per questo è ormai necessario, adottare misure che, più di altre, possano avere un impatto positivo sulle vendite.

leggi anche CRM: strategia vincente per le aziende

CRM ed evoluzione dei rapporti con la clientela

Tra i software che negli ultimi tempi si sono imposti all’attenzione degli addetti ai lavori, un posto d’onore spetta al CRM. Di cosa si tratta? Di una tecnologia che permette alle aziende di operare in maniera più efficiente e performante. Le vostre entrate saranno destinate a crescere in virtù di una nuova visione dei rapporti con la clientela. […]

Soddisfazione del cliente: fattore fondamentale per la crescita del profitto

Grazie al CRM è possibile disporre di informazioni complete sugli acquisti effettuati dai clienti. Il possesso e l’analisi immediata di questi dati, vi aiuterà a indirizzare verso ciascun cliente promozioni specifiche, quali sconti speciali su prodotti e servizi, ed estensioni di garanzia. Il vostro impegno, nell’ambito della personalizzazione, verrà premiato a livello di vendite. […]

I vantaggi dei software CRM

Il monitoraggio delle procedure aziendali attraverso il CRM consentirà di migliorare le vostre performance. Se implementato adeguatamente, il sistema è in grado di fornire una valutazione puntuale del processo di vendita e, allo stesso tempo, dell’esperienza vissuta dai clienti. […]

Leggi l’articolo completo sul nostro magazine digitalap

Read More

CRM: STRATEGIA VINCENTE PER LE AZIENDE

CRM per la fidelizzazione della clientela, la strada per ottimizzare il vostro business

Sono ormai lontani i tempi in cui l’agenda cartacea costituiva, per le aziende, uno strumento indispensabile.

Conseguentemente è stato il processo di digitalizzazione a cambiare le carte in tavola, garantendo una gestione più semplice e veloce dei processi, diminuendo i costi operativi.
Tuttavia diverse realtà continuano ad investire le proprie risorse con l’unico obiettivo di ampliare la clientela di riferimento.

Sebbene aumentare il bacino di utenti resti un goal importante, è altrettanto indispensabile dimostrarsi attenti nei confronti di chi è già cliente.

Un’azienda che punta decisa sulla digitalizzazione delle procedure, non deve ritenere esaurito il suo compito con l’adozione di strumenti quali la fattura elettronica, la quale rappresenta solo il primo passo verso una gestione più efficiente delle risorse.

Leggi l’articolo completo sul nostro magazine digitalap

Contattaci per una demo sul CRM

Read More

Etichettatura dei prodotti alimentari: oggi e domani

Abbiamo appena salutato il primo giorno di validità della nuova legge che impone alle aziende che producono prodotti alimentari di iscrivere sull’etichetta dei prodotti stessi lo stabilimento di produzione ed ecco che nuove richieste e nuove normative sembrano dar notizia di sé all’orizzonte…

Cosa è cambiato recentemente

Pomodori, conserve, pasta e riso e diversi altri prodotti non potranno più essere venduti senza la specifica in etichetta della sede e dell’indirizzo di produzione o di confezionamento, sulla base del Decreto Legislativo del 15 settembre 2017 n° 145 che è stato promulgato con l’obiettivo di dare una risposta al made in Italy troppo avventato.

Cosa potrebbe cambiare ancora

E a fronte di questa operazione votata alla trasparenza altre richieste si fanno strada, come quella che vorrebbe che l’etichettatura si estendesse non solo ad indicare lo stabilimento di produzione o di confezionamento ma anche la provenienza di tutti gli ingredienti, soprattutto per quei prodotti che arrivano in Italia da paesi più o meno esotici e che vengono trasformati come “italiani” in uno stabilimento situato sul nostro territorio.

Le soluzioni di Zeta Soluzioni

In questo senso l’impegno più che decennale di Zeta Soluzioni tramite il prodotto Pulsar a sostegno della bontà delle informazioni può confermare la disponibilità della soluzione anche nel caso di eventuale inasprimento della normativa.

Le soluzioni Traxal di Zeta Soluzioni consentono infatti di gestire e riportare su ogni documento che riguarda i prodotti le informazioni necessarie per identificare tutte le fasi della produzione e dell’origine degli ingredienti che formano il prodotto stesso.

La ricerca di Zeta Soluzioni è dedicata alla più ampia capacità di tracciare le informazioni necessarie per definire la storia e la affidabilità del prodotto, nei diversi settori in cui Traxal viene utilizzato dai suoi clienti.

Per richiedere un’analisi gratuita della vostra situazione dal punto di vista della tracciabilità e della disponibilità delle informazioni scrivete a info@zetasoluzioni.it.

Read More

Nuove etichette in arrivo per Pasta e Riso

NUOVE ETICHETTE IN ARRIVO PER PASTA E RISO

Il 2018 sarà un anno di sperimentazione.

Il Ministero delle Politiche e dello Sviluppo Economico ha infatti introdotto il decreto n° 113552/2017, della validità di due anni, allo scopo di uniformare in modo progressivo l’etichetta, garantendo maggiori garanzie ai consumatori.

Questa novità, introdotta dal legislatore, si articola principalmente nell’obbligo di indicazione dell’ORIGINE in etichetta per i seguenti prodotti alimentari (altro…)

Read More

Il CRM aiuta davvero a vendere di più ?

PERCHÉ ABBIAMO BISOGNO DEL CONCETTO DI CRM?

Non c’è dubbio che imparare a vendere sia non solo importante ma anche sempre più il punto di focus di una cultura commerciale che aiuta a mettere al centro il cliente e le sue richieste. Il concetto di CRM aiuta ciascuno di noi ad organizzare la sua giornata sulla base degli obiettivi della vendita bilanciati con le richieste del cliente, in modo che perseguire i livelli quantitativi richiesti non sia puramente un esercizio di forza ma anche uno sforzo di relazione e di contatto tra quello che l’azienda può fare e quello che il mercato chiede veramente.

Scopri le funzionalità del CRM di Zeta Soluzioni

(altro…)

Read More